bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Cronaca

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).
Articoli su fatti avvenuti in città

Sicurezza sulle strade

Transessuale brasiliano clandestino fermato in stato di ebrezza

vigili motorino - Il sito d'Italia
Continuano in modo costante i controlli del reparto motociclisti della Polizia Municipale sui conducenti privi di patente di guida e in stato di ebbrezza.

Celebrazioni Unità d'Italia

Venerdì il Castello dell'Imperatore sarà illuminato dal tricolore

Castello dell'Imperatore - Il sito d'Italia

Venerdì prossimo, 18 febbraio, per celebrare i 150 anni dall'Unità d'Italia, anche a Prato si potrà assistere a un'edizione speciale di M’illumino di meno, la campagna nazionale per il risparmio energetico promossa per il settimo anno consecutivo dalla trasmissione radiofonica di Radio 2 Caterpillar.

A Cecina

Muore neonato appena nato. Inchiesta della procura di Livorno.

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un neonato è morto quasi subito dopo il parto ieri sera, intorno alle 23.30, all'ospedale di Cecina (Livorno): la Procura di Livorno oggi ha aperto un'inchiesta. "La donna - spiega in una nota la Asl di Livorno - è stata monitorata tutto il giorno e in serata era stato deciso di intervenire con un taglio cesareo precauzionale, condiviso dalla signora, in considerazione della mancata progressione del parto. Il battito fetale era stato fino a quel momento nei parametri come dimostra l'ultimo tracciato eseguito alle 22.20".

Fermato per truffa

Spagna, rilasciato l'avvocato italiano di Saddam Hussein

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La giustizia spagnola ha rilasciato per ragioni di salute l'avvocato italiano di Saddam Hussein, Giovanni Di Stefano, arrestato ieri a Majorca in virtù di un ordine di cattura internazionale delle autorità britanniche che lo accusano di truffa. Ricoverato in ospedale subito dopo il suo arresto e in attesa di un intervento, il 55enne Di Stefano dovrà presentarsi in tribunale a Madrid per la procedura di estradizione che verrà aperta non appena il suo stato di salute migliorerà.

Voyeur in azione

Rimini, webcam nascosta in un bagno femminile del tribunale

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Voyeur in azione al tribunale di Rimini. Ad accorgersene, un'avvocatessa che si era recata in uno dei bagni del palazzo di giustizia, notando una webcam abilmente piazzata in un cestino dei rifiuti. Il dispositivo era installato per inquadrare fisso il wc delle donne. L'avvocatessa ha subito dato l'allarme avvertendo la sorveglianza e la notizia si è rapidamente diffusa tra i giudici e gli avvocati presenti in tribunale.

Firenze

Strage di Viareggio, contestato l'ad di Trenitalia Moretti

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Come preannunciato in un comunicato diffuso ieri dai familiari delle vittime l'amministratore delegato di Trenitalia Mauro Moretti è stato contestato stamane da un gruppo di 20-30 persone dei comitati sulla strage di Viareggio e antiTav, a Firenze. Moretti è giunto nel capoluogo toscano per incontrare a Palazzo Strozzi Sacrati il presidente della Regione Enrico Rossi, in una riunione relativa all'Alta Velocità ferroviaria.

E' stato fermato ieri notte su di un treno regionale proveniente da Firenze

Marocchino fermato sul treno va in escandescenza in questura

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Brutta nottata quella vissuta ieri alla Questura di Prato per colpa di un clandestino magrebino, che ha dato in escandescenza in centrale dopo esser stato fermato su di un treno regionale. Verso le 23.30 di ieri un agente della Polizia di stato ha chiamato una volante ad intervenire presso la stazione di Prato dopo aver fermato un magrebino che stava mettendo in difficoltà il controllore del treno regionale su cui viaggiavano sia l'agente che il fermato.

Europoligrafico, sindacati e azienda firmano accordo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La vertenza Europoligrafico e' arrivata ad una conclusione. Sindacati e azienda hanno infatti siglato ieri definitivamente l'accordo, in precedenza approvato dai lavoratori in assemblea (57 voti favorevoli, 20 contrari e 1 astenuto), che per i prossimi tre anni regolera' il funzionamento della fabbrica di Santa Sabina. Lo riferisce una nota dell'Ufficio stampa della Cgil Umbria.

Caro biglietto: dal 1° marzo sugli autobus si viaggia a 1,20 euro

Immagine articolo - Il sito d'Italia

L'annuncio della Agenzia per la Mobilità non farà certo piacere ai fruitori del trasporto pubblico modenese. A partire dal 1° marzo le tariffe delle corse semplici urbane passeranno da 1,05 a 1,20 euro. Gli aumenti erano già stati prospettati dai sindaci stessi nel dicembre scorso, approvando i contenuti del Patto regionale per il trasporto pubblico locale per il triennio 2011-2013 che indica le tariffe obiettivo per i prossimi anni.

Denunciata cinese per commercio di prodotti contraffatti

Prodotti tarocchi nei banchi di San Lorenzo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Continuano le operazioni da parte delle Guardia di Finanza per contrastare la contraffazione. Nei giorni scorsi sono stati sequestrati al Mercato di San Lorenzo 506 oggetti falsi in un banco gestito da una donna cinese di 28 anni residente a Prato. Già alcuni mesi fa la titolare era stata denunciata dalle fiamme gialle per lo stesso reato. L'unica differenza consisteva nei prodotti.

Fermato 30enne ungherese

Si vendica incollandogli il bandone del negozio

Immagine articolo - Il sito d'Italia

In via San Gallo, ieri mattina intorno alle 11 è stato fermato un ungherese di 30 anni, un punkabestia già noto alle forze dell'ordine. Il giovane assieme ad altri con i loro cani staziona spesso in via de' Ginori, dando luogo a bivacchi poco decorosi. Per questo motivo un negoziante della zona si rivolto alle forze di polizia che hanno provveduto ad allontanare l'uomo. Per ripicca, l'ungherese gli ha incollato il bandone dell'esercizio, senza fare caso alle telecamere di sorveglianza piazzate al suo esterno.

Napoli

Ginecologo eseguiva interventi sotto effetto cocaina

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Secondo quanto emerso dall'indagine che a Napoli ha portato a svelare un giro di droga tra professionisti e imprenditori, tra i più assidui consumatori di cocaina c'era anche un noto ginecologo napoletano che ordinava lo stupefacente e se lo faceva portare nella clinica in cui lavora anche due o tre volte al giorno. Le ordinanze di custodia - 10 eseguite, una persona sfuggita alla cattura, altri tre indagati a piede libero - sono state emesse dal gip Luisa Toscano su richiesta del pm Michele Del Prete. Il medico non è indagato perchè la droga gli serviva per uso personale.

Fermato nigeriano in via Baracca

Telefonano allo spacciatore, risponde il poliziotto

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Alla vista della volante ha cercato di nascondere due involucri contenenti 3,55 grammi di mariuana. L'uomo, nigeriano di 31 anni, è stato fermato ieri mattina in via Baracca, dagli agenti di polizia. Già noto alle cronache giudiziarie era stato precedentemente arrestato per spaccio in diverse città italiane. Perquisita l'abitazione in via Bardazzi sono stati rinvenuti altri 10 grammi di mariuana e 1.600 euro in contanti, provenienti dall'attività illecita.

A gestire la commercializzazione era un cittadino cinese ora denunciato

Assisi, guardia di finanza sequestra 20mila capi di abbigliamento

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Guardia di finanza di Assisi ha sequestrato circa 20 mila capi di abbigliamento commercializzati da un esercente cinese. Il provvedimento che è stato adottato e' stato quindi il sequestro, subito dopo aver rilevato la violazione al Codice del consumo essendo la merce risultata priva dell'etichetta riferita alla ditta titolare del marchio.

A sostenerlo è l'assessore al bilancio Vittorio Ciancaleoni

Spello, Comune penalizzato dai fondi regionali per il trasporto locale

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Forte preoccupazione da parte dell’amministrazione comunale spellana sul destino del trasporto pubblico. Sarà infatti questo uno dei settori maggiormente interessati dai tagli della manovra finanziaria che ricadranno nell'anno in corso sugli enti locali a cascata, senza valutare quello che sarà il vero impatto sui territori e sui cittadini.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]