bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Digos

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Via colletta

Scritte minatorie contro il Prefetto Padoin

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Padoin boia». Questa la scritta murale indirizzata al prefetto di Firenze, Paolo Padoin, e rinvenuta in via Colletta, nella zona di piazza Beccaria. L'episodio, scrive oggi 'Il Giornale della Toscanà, risale a giovedì pomeriggio. Sul posto sono intervenute Digos e Scientifica. La scritta è stata cancellata immediatamente.

Scienze politiche

Arresti anarchici: all'università di Novoli striscione di solidarietà dei collettivi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ancora dimostrazioni di solidarietà nei confronti degli "anarchici" arrestati a seguito dei disordini di alcuni cortei che sono sfociati nell'assalto alla sede del Pdl e nell'aggressione ad alcuni esponenti della Lega Nord oltre a scontri con le forze dell'ordine.

operazione della digos

Arresti anarchici, due giovani ancora da identificare

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Due dei giovani ritenuti responsabili dell'assalto alla sede fiorentina del Pdl, avvenuto lo scorso 21 maggio durante una manifestazione di area anarchica e ripreso dalle telecamere della polizia, non sono stati ancora identificati.

Lotta criminalità

Passanti inseguono e bloccano scippatore in centro a Bari

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Intorno alle 16.00 di ieri pomeriggio, personale della Digos ha proceduto alla denuncia in stato di libertà di un pregiudicato di 38 anni. Questi si è infatti reso responsabile di tentato scippo ai danni di un barese di 76 anni.

operazione della digos

Disordini manifestazioni, eseguite 14 misure cautelari

Immagine articolo - Il sito d'Italia

L'operazione della polizia di Firenze ha portato complessivamente all'esecuzione di 14 misure di custodia cautelare.

Operazione in corso

Disordini in manifestazioni, Digos esegue custodie cautelari

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Polizia di Firenze sta eseguendo diverse misure cautelari nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili di gravi reati commessi nel corso di manifestazioni di protesta avvenute nello scorso mese di maggio.

Ore 14:30

La Digos rimuove lo striscione al Franchi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Ci piegate, ma non ci fermate" - Parterre Libero. Questo striscione che era apparso stamani appeso alle cancellate del Franchi, in segno di protesta contro i 45 Daspo emessi dalla Questura di Lucca dopo Fiorentina - Atalanta del Final Eight Primavera, è stato rimosso alle 14:30.

Sede PdL

Azione premeditata di un gruppo di anarchici staccatisi dal corteo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Grazie alle riprese video effettuate dalla polizia di Stato, sono stati individuati i 10 responsabili dell'assalto alla sede PdL in Viale Spartaco Lavagnini. I vandali hanno tutti tra i 20 e i 30 anni, l'azione è stata studiata a tavolino, alcuni hanno lanciato i fumogeni per coprire il raid, altri sono partiti all'attacco con pietre e calci.

Ultima di Campionato

Gli ultrà doriani assaltano l'autogrill Chianti Ovest

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Diretti a Roma per seguire l'ultima partita della Samp, già retocessa in B, 34 tifosi rimangono bloccati in Toscana, a causa della loro deplorevole condotta. Nel pomeriggio di ieri infatti, verso le 16.30, hanno sostato nell'area di servizio Chianti Ovest, saccheggiando letteralmente l'autogrill.

Stadi violenti

DIGOS arresta altri due Ultras del Bari

Immagine articolo - Il sito d'Italia

A seguito degli incidenti  accaduti in occasione dell’incontro di calcio tra Bari e Lecce, personale della locale D.I.G.O.S.

Tensione Antagonisti

Striscione dei disobbedienti in Viale Talenti, alle 18.00 'Tutti a Santo Spirito'

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una serie di concomitanze rischiano di innescare un clima sempre più rovente, dopo la retata degli 'anarchici', il Festival d'Europa e la visita di Frattini, continuano le manifestazioni di dissenso da parte degli antagonisti fiorentini.

Blitz Digos

Rivoluzionari o più semplicemente studenti annoiati?

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Dopo gli arresti di 22 anarchici del gruppo Spazio Liberato 400 colpi eseguiti questa mattina dagli uomini della Digos diretti da Stefano Buselli, una ventina di ragazzi si è radunata in Piazza Indipendenza nei pressi della polizia scientifica, dove si stanno svolgeldo le normali prassi di identificazione.

Fiorentina-Milan

Individuati grazie al video sistema interno i responsabili dei disagi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono in corso gli accertamenti da parte della Digos in seguito ai danneggiamenti e al lancio di fumogeni avvenuti durante la partita Fiorentina-Milan. I responsabili, tre tifosi della Fiesole, sono stati identificati tramite le immagini del sistema di videosorveglianza interno allo stadio, visionate dalla polizia scentifica. Gli episodi in questione sono il danneggiamento di un seggiolino, l'accensione e il lancio di un fumogeno nel campo, come si può vedere dalla foto.

Agrredito in Viale Fanti

Ultrà viola spacca il naso ad un 59enne interista

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Prima della gara di ieri pomeriggio tra Fiorentina e Inter un tifoso interista è stato colpito da un testata. L'uomo, 59enne proveniente da Empoli, è stato avvicinato da alcuni tifosi viola in Viale Manfredo Fanti, dopo qualche parola di troppo, un tifoso della Fiorentina a bordo di uno scooter gli si avvicina e gli dà una testata col casco. L'interista si ritrova a terra col setto nasale e uno zigomo fratturati. Iniziano le ricerche da parte degli agenti della Digos coordinati dal dottor Di Ciali, che in pochi minuti bloccano e identificano l'ultrà viola all'ingresso della curva Fiesole. M.

Tutti studenti fra i 20 e i 25 anni

La Digos denuncia 10 studenti per il corteo del 28 gennaio

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono dieci i giovani antagonisti, tutti studenti universitari tra i 20 e i 25 anni, che dopo aver preso parte alla manifestazione del 28 gennaio scorso a Firenze sono stati denunciati dalla Digos per vari reati. In particolare le persone denunciate sono finite sul registro degli indagati per invasione di terreni e violenza privata in concorso tra loro, per aver occupato il cantiere dei lavori della Tav.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]