bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Le dichiarazioni dell coach Putignano

Liomatic Cus Bari vs Spes Fabriano per l'ultima trasferta dell'anno

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Si riparte. Nuova trasferta in vista per la Liomatic Group Cus Bari. Per l'ultimo viaggio del 2011, in occasione della quindicesima giornata di Divisione Nazionale A, i baresi saranno di scena nella Marche, sul campo della Spes Fabriano. Da una marchigiana all'altra, dopo il successo con Recanati (83-79), i cussini proveranno a far bottino pieno contro un'altra formazione inserita nel girone Sud-Est, così da consolidare la prima posizione, al momento in coabitazione con Chieti e San Severo. La Spes, allenata da coach Giordani, invece, è a quota otto, ma in netta ripresa rispetto al difficile inizio. Dopo otto sconfitte consecutive in apertura di stagione, ha centrato quattro successi - tre dei quali davanti ai propri tifosi - nelle successive sei gare. "Fabriano è banco di prova importante - ha spiegato in settimana coach Putignano - dobbiamo trovare maggiore equilibrio tra casa e trasferta e riuscire a dimostrare la stessa personalità che, sinora, ha reso possibili imprese non di poco conto. Del resto, ce la siamo giocata sempre e comunque, sia al PalaFlorio sia fuori, è ora di fare bottino pieno". Di fronte un roster che dovrebbe essere schierato con Stanic (12.1 punti e quasi 4 assist a partita) in cabina di regia, Iardella (classe '88, 11.4) e Fontani ('89, 19 punti nell'ultima trasferta di Ruvo) sugli esterni; Sgobba ('92, scuola Montepaschi, 10.6 e 5 rimbalzi ad allacciata di scarpe) e l'esperto Usberti sotto le plance. A completare le rotazioni il cambio del play Liberati e i lunghi Trapella ('88, 9 di media) e Castelletta ('92), oltre naturalmente alla già citata incognita Gigena. Per il Cus, invece, la situazione sembra tornata alla normalità. La squadra ha assorbito bene il tour de force dell'ultima settimana, metabolizzando nel migliore dei modi i tre impegni ravvicinati. Del resto, il fiore all'occhiello cussino sono le rotazioni ampie e una quasi equa distribuzione dello sforzo. Il match del PalaGuerrieri sarà diretto dai signori Michele Capurro di Reggio Calabria e Pierpaolo Canestrelli di Genova.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]