bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Guardia di Finanza

Sequestrati beni per 23 mln di euro al clan Parisi

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Guardia di Finanza di Bari (nucleo Polizia Tributaria) ha sequestrato beni mobili ed immobili, per un valore complessivo di 23 milioni di euro, ad esponenti riconducibili al clan Parisi. I soggetti coinvolti sono in particolare: Luigi Caldarulo, di 41 anni, Giacinto Carvutto, di 45, Francesco Fumarola, di 38, Emanuele Labellarte, di 42, Francesco Labellarte, di 79, Giuseppe Lonigro, di 64, Battista Lovreglio, di 45, Leonardo Marangi, di 47, Nicola Settanni di 39 e Luigi Spinelli di 30. Sono tutti imputati nel maxi-processo che vede coinvolto anche il Boss Savinuccio Parisi, per associazione a delinquere di stampo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, riciclaggio, usura, estorsione e trasferimento fraudolento di valori. Tra i beni sequestrati, una serie di ville ed appartamenti tra Torre a Mare, Mola di Bari, Valenzano e Triggiano: inoltre auto di grossa cilindrata come BMW, Golf e Mercedes. Ed infine cavalli da corsa, negozi di generi alimentari e di abbigliamento. L'intero patrimonio è stato affidato a tre amministratori giudiziari nominati dal Tribunale di Bari. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]