bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Le dichiarazioni del tecnico dopo la sconfitta di Matera

Liomatic Cus, Putignano: "Ci aspetta un 'tour de force' di tre partite"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

La Liomatic Group Cus Bari prosegue la sua preparazione in vista del prossimo impegno, in programma domenica al PalaFlorio, contro l'Upea Capo D'Orlando. Archiviata la sconfitta in quel di Matera, il coach Giovanni Putignano spende tuttavia qualche parola in merito: "La voce è andata via un po' troppo presto al palazzetto. C'era tanto pubblico di casa, ma anche parecchi tifosi baresi che voglio ringraziare pubblicamente. Quanto alla partita,è stata una vera lotta: si è giocato punto dopo punto in una gara di grande equilibrio. La sconfitta è maturata soprattutto nella parte finale del match, in cui un paio di episodi, alcune palle perse, ci hanno condannato ed hanno cambiato l’esito della partita in favore dei padroni di casa, capaci di conquistare quei 4-5 punti che poi hanno fatto la differenza”. Il tecnico brindisino ha voluto levarsi qualche sassolino raccontando le sue impressioni su una  condotta arbitrale alquanto discutibile, probabilmente condizionata dal pubblico di casa molto esigente ed a tratti anche un po’ esagitato in quanto pareva volesse entrare in campo: “Non faccio polemiche, non è nel mio stile, ma non riesco ancora a capire come in alcune fasi, non ci sia stato permesso di fare il lavoro difensivo che avevamo preparato in settimana. Non è a questi aspetti, però, che vogliamo attaccarci, anzi, noi siamo superiori a questi episodi e il nostro bicchiere è sempre mezzo pieno. Andiamo avanti". Una considerazione alla quale fa seguire un vero scatto d'orgoglio e un'iniezione di fiducia per i suoi ragazzi: "In classifica, siamo sempre lì (secondi a due punti dalla vetta, ndr) e, prima o poi, arriverà quella vittoria in trasferta che ci farà decollare. Anche se abbiamo perso domenica, posso dirmi comunque molto orgoglioso dei ragazzi, che non hanno mai mollato sino alla fine, provando a giocarsela fino all'ultima palla".

L'ultima battuta riguarda la settimana di lavoro che attende la Liomatic Group, in vista di un periodo molto intenso che la porterà ad affrontare nel giro di una settimana Capo D'Orlando, Chieti (in trasferta) e la capolista (della Division Sud-Est con dodici punti) Recanati. "Bisogna essere concentrati e lavorare sempre intensamente - conclude coach Putignano - dal 4 all'11 dicembre ci attendono tre partite e l'avvio di questo tour de force è con Capo D'Orlando, squadra molto temibile, contro la quale ci auguriamo di poter ripetere le ultime prestazioni offerte al PalaFlorio".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]