bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Dopo l'allerta della Protezione Civile

Maltempo, allerta per Cava di Maso. Sannicandro in sopralluogo aereo

Situazione critica anche in strada Donadonisi
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

A seguito della perlustrazione aerea dei canali derivatori della città, effettuata nel primo pomeriggio di ieri dall’assessore all’Urbanistica Elio Sannicandro con il direttore del settore Edilizia pericolante Domenico Tondo e il responsabile del settore Paesaggio, Ambiente, Recupero e Riuso del Territorio Laura Casanova, si rende noto che la situazione in cui versano in queste ore i sistemi di difesa idrogeologica del territorio urbano è regolare.

“Sono state riscontrate solo delle situazioni di criticità per mancato deflusso con accumulo di acqua in prossimità di via Donadonisi, a monte e a valle - dichiara l’assessore Sannicandro - in quanto la strada in questione, come noto da tempo, ostruisce il canalone che deve far defluire acqua e detriti. Inoltre, dobbiamo confermare che le costruzioni a monte della cava di Maso, che fanno da ostacolo alla lama, potrebbero rappresentare un pericolo nel caso si verificasse un deflusso più massiccio di acque provenienti dai territori a sud-ovest della città di Bari”.

“I tecnici del Comune di Bari, gli ingegneri Tondo e Casanova, verificheranno al più presto il materiale fotografico realizzato oggi - conclude Elio Sannicandro - per controllare se, e in quali zone della città, c’è o meno la presenza di altri elementi naturali, manufatti o materiali di risulta potenzialmente in grado di ostruire il deflusso delle acque”. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]