bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Riunione straordinaria

Upi nazionale su manovra finanziaria e soppressione delle Province: approvato all’unanimità ordine del giorno

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

L’Ufficio di Presidenza dell’Unione delle Province Italiane e i Presidenti delle Unione regionali delle Province – presente Francesco Schittulli, Presidente della Provincia di Bari e dell’Unione delle Province Pugliesi – riunitosi a Roma, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, nel quale si esprime “profondo sconcerto per il repentino e ingiustificato mutamento di posizione dei partiti di maggioranza sul tema dell’abolizione delle Province, emerso a seguito della riunione di maggioranza dello scorso 29 agosto”.

A parere dell’UPI, la scelta, se confermata, “vanifica tutto il lavoro di cooperazione e collaborazione portato avanti, in questi ultimi due anni grazie al concorso delle Province, per la scrittura e l’approvazione della legge sul riordino delle autonomie locali, federalismo fiscale e dei relativi decreti attuativi”.

L’UPI chiede che il “Governo non approvi un disegno di legge costituzionale di soppressione delle Province, ma che si impegni ad approvare una riforma organica dell’assetto istituzionale del Paese, che interessi tutti i livelli di governo, a partire dal Parlamento, che non si limiti a modificare numeri e dimensioni delle diverse istituzioni democratiche, ma ne ridefinisca con coerenza le funzioni, le competenze ed i ruoli”.

Le iniziative annunciate nell’ordine del giorno, sono tre: 1) la presentazione di una proposta complessiva di riforma degli assetti istituzionali, da condividere con la Conferenza delle Regioni e con l’Anci; 2) la convocazione straordinaria di un’Assemblea Nazionale a Roma per la fine del mese di settembre; 3) iniziative di mobilitazione a livello locale organizzate dalle Unioni regionali, per rappresentare e condividere le proposte delle Province e del sistema delle autonomie locali.

Lunedì 5 settembre alle ore 15.00 i rappresentanti di tutte le Province italiane, parteciperanno a Roma ad una manifestazione a Piazza Navona, per poi recarsi davanti al Senato, impegnato nel dibattito sulla manovra finanziaria.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]