bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Dimissione stabilimento

Emiliano all'assemblea con vertici OM e rappresentanti sindacali

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

Il sindaco di Bari Michele Emiliano ha partecipato ieri all’incontro con i vertici della OM Carrelli Elevatori SpA e le rappresentanze sindacali dell’azienda, convocato dalla Regione Puglia nel padiglione istituzionale all’interno della Fiera del Levante.

A fronte della comunicazione da parte dei vertici dell’azienda della decisione presa dal gruppo imprenditoriale di dismettere lo stabilimento barese della OM, il sindaco Emiliano ha dichiarato: “Non sono riuscito a capire quale sia il ragionamento dell’azienda che ha determinato questa decisione. Non avere chiare le motivazioni rende la disperazione delle persone ancora più pesante.

Per questo chiedo ai vertici della OM di documentare le loro ragioni in maniera chiara e inequivocabile. Perché quando tutto risulta incomprensibile la reazione che si scatena dall’altra parte rischia di essere altrettanto incomprensibile.

In mancanza di una spiegazione razionale vi anticipo che il Comune di Bari sosterrà in ogni maniera le iniziative che verranno concordate dal sindacato in difesa dei lavoratori. Sono disposto ad andare con i lavoratori agli incontri che ci saranno a Roma e ad accompagnarli sino in Germania se fosse necessario.

Invito, quindi, i vertici dell’azienda a non sottrarre questa delicata vicenda a una discussione razionale, alle valutazioni microeconomiche, al ruolo del sindacato e anche alla partecipazione del territorio. E anche di non sottovalutare la reazione di chi oggi si vede sottratto tutto”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]