bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Esposizione a cura di Caterina Rinaldo

"Storie in discreto disordine" - Le architetture "immaginarie" nella mostra di Antonio Labalestra

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia
Evento
Data Evento: 
Mar, 10/12/2013 (Tutto il giorno) - Lun, 16/12/2013 (Tutto il giorno)
luogo: 
Galleria Spazio Giovani, via Venezia 41, Bari Vecchia

Martedì 10 dicembre 2013 alle 19.30, presso la Galleria Spazio Giovani della città antica di Bari, si inaugurerà la personale di Antonio Labalestra dal titolo "Storie in discreto disordine. Architetture immaginarie e luoghi della memoria collettiva", una mostra di fotomontaggi e opere a cura di Caterina Rinaldo.

 

L’attitudine al fotomontaggio architettonico è oggetto di rinnovato interessetra gli architetti contemporanei quale modalità di studio e ricerca delle relazioni esistenti  tral'oggetto e la città, tra il luogo e il suo significato storico, quale pratica di rimessa in discussione delle certezze consolidate e apertura verso nuove prospettive di indagine.

 

Tuttavia  l'intento  di questa mostra  non è assimilabile al lavoro del progettistama al lento indagare dello storico che non crea, piuttosto disseziona e poi riconnette le parti, indaga relazioni e costruisce nuove corrispondenze logiche facendo emergere correlazioni narrative, individuando l’implicito legame spazio-temporale tra luogo e avvenimento.

  

Labalestra non aggiunge nulla, non interferisce, non modifica, rilegge e mette in relazione le parti, le fa dialogare e interagire, le ricompone studiandole per riconoscere cosa abbiano in comune esattamente come avviene nel gioco del domino; dà vita come scrive Franco Purini in Comporre l’architettura, “a visioni architettoniche nelle quali si mette in scena l’inaspettato, lo sconosciuto, il sorprendente. Si tratta di immagini scaturite da un puro atto di fantasia le quali, nonostante tale origine, intermedia tra il sogno e il ricordo di qualcosa di perduto, riescono spesso a svelare il lati più nascosti e spesso più illuminanti della realtà”.

Sedici immagini di formato quadrato divengono sedici opere uniche, documenti in cui glielementisonomessi in relazione a ricercare riferimentiche sommano più livelli autobiografici: da quello personale dell'architetto a quello di una generazione di teorici e progettisti accomunati da una stessa matrice di formazione culturale. “Sono luoghi”, sempre per citare Purini, “in cui l'errore come risultato dell’errare casuale e imprevisto nel linguaggio produce fulminee associazioni di idee, scambi di significato, ibridazioni, combinazioni inattese di segni, accostamenti apparentemente incongrui di elementi, rivelatori in realtà di un ordine nascosto delle cose”.

Inaugurazione:martedì 10 dicembre 2013, ore 19,30.

Apertura: dal 10 al 16dicembre 2013, ore 17,00/20,00, lun. e merc. 17,00/21,30.

Galleria Spazio Giovani, via Venezia 41, città antica di Bari.

Contatti:   http://indiscretodisordine.wordpress.com

                   [email protected]

Facebook: https://www.facebook.com/events/699268370096771/

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]