bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Pallanuoto A2

Ener Payton in trasferta per battere la Canottieri Napoli

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Voglia di vittoria per la Ener Payton Bari, che sabato 3 dicembre alle 15 alla Piscina Scandone di Napoli affronterà per la terza giornata d’andata del campionato maschile di pallanuoto di serie A2 – girone sud, la Canottieri Napoli guidata da Paolo Zizza. Squadra esperta, con lunghi trascorsi in serie A2 quella di Turiello e compagni, reduce da un pareggio casalingo contro la Rari Nantes Cagliari e la sconfitta all’esordio in casa del Telimar Palermo. Non sarà una trasferta facile, ma dalla Scandone c’è voglia nel collettivo della Ener Payton Bari di portare a casa il massimo risultato. “Sarà una partita diversamente difficile rispetto a sabato scorso – spiega il generoso centroboa Michele Bartoli – ma contro la Lazio nonostante la sconfitta maturata nei minuti finali abbiamo dimostrato tutti e insieme che abbiamo un grado di maturità superiore all’anno scorso, e questo con un organico ringiovanito e con i preziosi innesti di Simone Rossi, Nicola Ferrone, Gianluca Cappuccio e Marko Ivancevic”. Ma affrontare in casa gli uomini di Paolo Zizza, esperto allenatore e scopritore di talenti, non sarà impresa semplice: “Noi dobbiamo far punti, ce lo chiede la classifica ed è necessario per andare avanti verso l’obiettivo salvezza – sottolinea Bartoli – io sono reduce da un infortunio al timpano, non è stato per me semplice riprendere ad allenarmi dopo la passata stagione. Ma ho avuto la fortuna con i miei compagni di riprovarci, di ritentare la sfida dell’A2. Quest’anno lo facciamo guidati dal tecnico che mi ha insegnato non solo a giocare a pallanuoto ma che è un esempio da seguire in tante cose della vita, Giovanni Tau, con l’aiuto di Enzo Lotito che ci segue nella preparazione atletica e con la voglia di tutta la società di fare bene in questo campionato”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]