bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Amianto

Ex Fibronit, approvato oggi progetto messa in sicurezza permanente

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

Si è appena conclusa a Roma la Conferenza di servizi sull’area ex Fibronit con l’approvazione da parte del Ministero dell’Ambiente del progetto definitivo di messa in sicurezza permanente. Quella che si è tenuta oggi era la conferenza istruttoria, seguirà nell’arco di trenta giorni la conferenza decisoria, alla quale parteciperanno Ministero e Regione Puglia, dopodiché  il Ministero potrà emanare un decreto che chiuderà la vicenda nazionale e consentirà all’ente locale di procedere all’esecuzione dei lavori. Il sindaco Emiliano, nel corso dell’incontro ha chiesto ufficialmente al Ministero di integrare il finanziamento già stanziato dalla Regione Puglia di 10 milioni di euro con altri 4,5 milioni di euro, somma necessaria al completamento dei lavori, ricevendo rassicurazioni da parte dei rappresentanti del Ministero in tal senso. “Questo durissimo e lunghissimo percorso progettuale che è avvenuto sotto la supervisione del Ministero dell’Ambiente è arrivato al suo epilogo – ha dichiarato Michele Emiliano al termine della Conferenza – fra trenta giorni il Ministero e la Regione Puglia si incontreranno nella Conferenza di servizi decisoria che predisporrà il decreto di bonifica che verrà poi firmato dal  Ministro Prestigiacomo. Non posso non ricordare con commozione che in questo palazzo di via Cristoforo Colombo, nei primi mesi dell’estate del 2004, appena eletto sindaco, cambiai la linea politica del Comune di Bari su questa bonifica, chiedendo che essa procedesse con il metodo della ‘tombatura permanente’ del sito e non invece con l’escavazione dell’amianto al fine di realizzare nell’area una speculazione edilizia privata. Non posso neanche dimenticare che questa è l’area nella quale, con orgoglio, l’Amministrazione Comunale di Bari ha per la prima volta nella storia della città operato una variante urbanistica nella quale un’area edificabile è stata trasformata in parco urbano".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]