bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Una mostra fotografica su Giovinazzo

"Jovis Natio - L'identità e la bellezza" - La mostra fotografica di Mauro Germinario alla Vedetta sul Mediterraneo

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia
Evento
luogo: 
Vedetta sul Mediterraneo, via Marco Polo 11, Giovinazzo

Si terrà venerdì 11 aprile, alle ore 20.00, presso la Vedetta sul Mediterraneo di Giovinazzo (in via Marco Polo, n.11) l’inaugurazione di “Jovis Natio – L’identità e la bellezza”, personale fotografica di Mauro Germinario.

Un percorso attraverso gli scorci più interessanti e segreti della cittadina a Nord di Bari. Nel borgo antico, in riva al mare, nel riflesso di una pozzanghera, Giovinazzo emerge in tutto il suo splendore grazie all’occhio sempre attento di Germinario. 20 fotografie (su pannelli 50x70cm) in bianco e nero, e solo tre a colori, perché non c’è bisogno di diversità cromatiche per apprezzare la bellezza di un paesaggio o di una piazza. È la situazione a farla da padrona, come due innamorati che camminano abbracciati sotto la Cattedrale o un gruppo di anziani che condividono la loro ormai scandita quotidianità seduti su di una panchina.

“Il primo impatto visivo dà l’impressione della tridimensionalità – ammette il fotografo – ma non c’è nessun trucco. Io, che sono cittadino molfettese, ho sempre amato Giovinazzo e ho deciso di proclamare questo mio sentimento con un omaggio alle sue bellezze architettoniche e paesaggistiche”.

Più di 40 anni di passione per la fotografia, Mauro Germinario ha toccato con mano l’evoluzione della stessa dalla digitale all’analogica, tramite uno studio approfondito delle tecniche che gli hanno permesso di immortalare, ora come nelle sue precedenti mostre, le bellezze della Puglia.

La mostra, aperta gratuitamente al pubblico, sarà fruibile dall’11 aprile al 4 maggio nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]