bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Droga

Grossa attività di spaccio a Palo del Colle. Due arresti

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nell'ambito dei servizi  predisposti dal Questore per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni criminosi sul territorio cittadino e in provincia, nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha eseguito due arresti per detenzione e spaccio di stupefacenti a Palo del Colle. A seguito di attività info-investigativa, si è giunti all'individuazione di Lorenza Danisi, di 29 anni, incensurata ma sposata con il pregiudicato Carlo Antonelli (in carcere dal novembre del 2010).

L’attività posta in essere dalla donna era particolarmente articolata: gli acquirenti arrivavano, soprattutto nelle ore pomeridiane, contattandola bussando al portone d’ingresso dell’abitazione. La stessa affacciandosi dalla finestra, dopo aver ricevuto l’ordinazione della sostanza, si faceva lasciare i soldi all’interno del punto luce sopra il portone stesso. A quel punto lanciava dal balcone quanto richiesto e l’acquirente si allontanava velocemente. Veniva così predisposto servizio di appostamento al culmine del quale gli operanti irrompevano nell’abitazione. Una volta all’interno trovavano otre la Danisi anche un pregiudicato del posto, Michele Santamaria, di 20 anni, il quale alla vista degli agenti tentava di occultare sotto un divano un involucro di cellophane di cospicue dimensioni.

Si procedeva dunque a perquisizione locale e personale, che naturalmente dava esito positivo. All’interno di un borsello, posto nell’armadio della camera da letto, si rinveniva la somma di 270 euro, suddivisa in banconote di vario taglio, nonché tre banconote da 10 euro, evidentemente provento delle cessioni di droga avvenute poco prima. L'involucro trovato sotto il divano conteneva invece eroina per un peso lordo di gr. 6,091. Quanto rinvenuto veniva sequestrato. Si procedeva all’arresto dei due. Dopo le formalità di rito l'uomo veniva condotto presso il carcere di Bari, mentre la donna sottoposta agli arresti domiciliari, in quanto madre di un minore inferiore di anni tre.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]