bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Pallanuoto A/2

Newton Payton trionfa ancora

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il sogno salvezza è sempre più realtà. La Newton Payton Bari si aggiudica per 10-8 quella sorta di play-out anticipato che era il match casalingo con la Muri Antichi Catania e vola così al quartultimo posto. Se il campionato finisse ora i draghetti sarebbero fuori dalla zona retrocessione. Basterebbe questa semplice considerazione per comprendere la portata dell’autentica impresa che i ragazzi di Bruno Cufino stanno compiendo e che sembrava un’ utopia solo qualche settimana fa. E invece Di Pasquale e compagni stanno mettendo sottosopra il loro torneo a suon di gol, vittorie e prestazioni mature ed efficaci. Mancano quattro partite e per brindare bisognerà ancora lottare e sudare parecchio. Ma da questa sera la permanenza in A2 dei biancoverdi dipende solo ed esclusivamente da loro. “In tante occasioni non ho avuto peli sulla lingua nel criticare le prove non soddisfacenti dei miei ragazzi” – commenta a fine gara Bruno Cufino, tecnico dei baresi – “stavolta non posso che fare loro i complimenti per la splendida partita che hanno portato a termine al cospetto di una squadra che si è battuta gagliardamente e non ha mai mollato. Siamo stati premiati per gli immensi sacrifici fatti. Ora dobbiamo essere bravi a rimanere con i piedi per terra e nel contempo a mantenere la stessa mentalità vincente”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]