bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Procura distrettuale antimafia

Bitonto, arrestati due estorsori

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nella giornata di ieri personale della Squadra Mobile e del Commissariato di Bitonto, nell'ambito di una specifica attività investigativa coordinata dalla locale Procura Distrettuale Antimafia, ha eseguito due misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Bari, nei confronti dei fratelli Salvatore e Vito Di Cataldo, rispettivamente di 27 e 28 anni, con precedenti di polizia in materia di reati contro il patrimonio.

Gli stessi sono ritenuti responsabili in concorso dei reati di tentata estorsione, lesioni e violenza privata, ai danni di un imprenditore bitontino. L’esito positivo delle indagini ha consentito di dare una concreta risposta sul piano della repressione dando un forte segnale di presenza dello Stato, in un comune abitato da onesti e laboriosi cittadini ove si registrano presenze malavitose che vanno estirpate con la collaborazione della collettività. L'attività svolta dal personale della Polizia di Stato, in sinergia con gli imprenditori, coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia, rappresenta uno stimolo ed un invito a collaborare con le istituzioni.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]