bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Pallacanestro Divisione Nazionale A

Liomatic Cus Bari batte il Latina davanti ai 2500 tifosi del Palaflorio

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Liomatic Group Cus Bari centra la seconda vittoria di fila sul parquet del PalaFlorio. 71-59 il finale, utile a superare una Benacquista Assicurazioni Latina domata sin dalle prime battute del match. Prova di maturità dei baresi che, ad appena tre giorni dal ko di Anagni, non lasciano scampo ai laziali, agganciando Chieti e San Severo, a quota 4, al secondo posto della Division Sud Est, alle spalle di Recanati. Coach Putignano, per l'occasione, cambia lo starting five: dentro Bona, Ruggiero, Cardillo, Barozzi e Morena; il collega Ferrari risponde con Tavernelli, Milani, Romano, Micevic e Quarisa. L'inizio è subito di marca biancorossa: Morena e soci difendono forte e ripartono in contropiede con i rapidi Cardillo e Ruggiero. Le fiammate cussine producono subito un vantaggio in doppia cifra che gli ospiti riescono solo a contenere in chiusura di quarto (22-14). Alla ripresa, il tecnico barese mischia le carte, facendo esordire il nuovo acquisto Chiusolo e assortendo le coppie di lunghi, con gli innesti di Gigena e Deguara. Cambiando l'ordine degli addendi il risultato non muta. Gli universitari mostrano ottime geometrie e la capacità di gestire i ritmi. Le fatiche del turno infrasettimanale, tuttavia, impediscono di chiudere anzitempo la contesa con parziali superiori al +14 (39-25), sul quale si arriva alla fine del secondo tempino. Al rientro dagli spogliatoi, il contrattempo che non t'aspetti. I cussini entrano in rottura prolungata con il canestro sino al 25', ma Latina non fa meglio, mettendo insieme appena 4 punti. E così, nonostante le polveri bagnate in attacco, la difesa barese consente di contenere i danni, cedendo il parziale di appena 3 lunghezze (10-13, 49-38 sul tabellone). L'ultimo quarto è inaugurato dalla tripla di Serena che, per la prima volta dall'inizio del match, riduce le distanze in cifra singola (49-41). A questo punto, però, salgono in cattedra i grandi 'vecchi' del Cus con Gigena e Morena, oltre al solito Cardillo, in grande evidenza, bravi a rispedire al mittente tutti i tentativi di rientro ospite. Partita in ghiaccio e testa a venerdì, giorno in cui, la Liomatic Group Cus Bari torna in campo nell'anticipo, ad Omegna.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]