bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
La denuncia

Cassano (PdL): "La situazione del Di Venere è drammatica"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

"La situazione in cui versa l'Ospedale Di Venere di Carbonara in base a quanto emerge in questi giorni, è drammatica. La questione del personale cosiddetto 'imboscato' è frutto della totale anarchia in cui versa la sanità pugliese per colpa del non-governo di Vendola". Lo sostiene il vicecapogruppo vicario del Pdl alla Regione, Massimo Cassano.
"Manca il personale per carenze storiche ma anche per incompetenza del Governo regionale che da tempo avrebbe dovuto mettere mano alle piante organiche. Così come non è accettabile che il carico dell'intero servizio sanitario regionale ricada ormai sulle coscienze dei singoli operatori medici o paramedici perchè a lungo andare accade poi che i carichi di lavoro diventino insopportabili e che i turni siano talmente massacranti da mettere a rischio anche la salute dei pazienti. Alla ripresa dell'attività, occorre che l'assessore Fiore venga in commissione a confrontarsi e ad esporci la situazione di tutte le Asl e quantomeno degli Ospedali di riferimento. Serve attivare subito le procedure di mobilità del personale dagli ospedali e dai reparti dismessi per coprire carenze ormai non più tollerabili".
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]