bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'intervista

AS Bari, Bellomo: "Se segno al San Nicola, faro' il trenino"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

''Non sono Antonio Cassano, un giocatore forte come un extraterrestre, ma farò il massimo per ritagliarmi uno spazio in serie B. E se dovessi segnare al San Nicola, faro' il trenino sotto la curva nord'': Nicola Bellomo, attaccante del Bari, è uno dei pochi calciatori che proviene dal vivaio biancorosso. Sabato scorso la sua prima gara in serie B, contro il Sassuolo, ma opaca è stata la sua prestazione. ''Esordire con la maglia della squadra della propria città è bellissimo - analizza - ma allo stesso tempo comporta molte pressioni e responsabilità. La divisa del Bari 'pesa', ma in campo la maglia è leggera...''.
Il suo primo pensiero, da buon barese, è per i tifosi: ''Non hanno visto ancora il vero Bellomo - aggiunge - perchè non mi sono ancora sintonizzato al meglio con la nuova categoria. Vorrei ripetermi ai livelli della passata stagione, nella quale ho disputato un buon campionato a Barletta''.
Parte della "colpa" è forse da attribuire al ruolo assegnatogli: ''Sono un attaccante esterno, ma Torrente mi schiera a centrocampo come mezzala sinistra. Preferisco però stare davanti... Ma in ogni caso cerco sempre di dare il massimo, eseguendo le consegne dell'allenatore''.
Inizialmente si sperava in un impego maggiore dell'attaccante ventenne, ma gli arrivi di Bolgiacino e Defenti gli hanno un po' "tarpato le ali": ''Non fa piacere a nessuno stare fuori - conclude - ma il mio compito è quello di allenarmi e essere pronto a sfruttare le occasioni che mi darà il tecnico. In questo sport ci vuole personalità e di sicuro io non voglio mollare mai. Torrente dice che l'aria di Bari mi ha fatto uno strano effetto? L'allenatore ha le sue ragioni... Certo ho avuto una flessione fisica dopo il duro lavoro nel precampionato. Adesso, pero, ho un sogno: fare una bella partita al San Nicola, per far cambiare idea agli scettici sul mio conto tra i tifosi della mia citta'''.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]