bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Stemma Araldico e lettera d'auguri dal Generale Aldo Visone

Bari - Sottotenente dei Carabinieri compie 100 anni

Francesco D'Errico insignito della "Croce in bronzo al Merito di Guerra"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

7 marzo 2012, una data importante per l’Arma dei Carabinieri di Bari.  Il Sottotenente in congedo Francesco D’Errico ha infatti compiuto 100 anni. Per l’occasione il Generale di Divisione Aldo Visone, Comandante della Legione Carabinieri “Puglia”, nel corso di un sobrio brindisi d’auguri, ha consegnato al festeggiato un Crest “Stemma Araldico” e una lettera d’auguri, dono del Signor Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri che, in onore della eccezionale ricorrenza, ha voluto così sottolineare l’importanza di un così significativo traguardo raggiunto dall’Ufficiale. 

 

Una vita dedicata ai Carabineri - Francesco D’Errico si è arruolato nel 1931 a 19 anni. Dopo la Scuola Sottufficiali a Firenze, viene trasferito alla Legione Carabinieri di Bari dove presta servizio come segretario del Generale Dalla Chiesa, padre del famoso Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa. Durante la Seconda Guerra Mondiale, mobilitato al seguito della Divisione Pinerolo, viene inviato in Grecia, ma giunto a Valona (Albania) rientra in Italia con il suo Reparto per fronteggiare un’altra esigenza. Partecipa successivamente ad una missione in Francia. L’ otto settembre del 1943 si trova a Milano e riesce a sfuggire al rastrellamento dei Nazisti ma mentre si dirige con mezzi di fortuna verso Torino, viene catturato dai Partigiani che erano pronti a fucilarlo. Nell’occasione viene salvato da un Carabiniere che lo riconosce.

 

Dopo la guerra, trasferito alla Legione Carabinieri di Catanzaro, ricopre l’incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di San Pietro in Guarano (CS), poi passa all’Arsenale della Marina Militare di Taranto dove presta servizio per sette anni, e poi alla Stazione Carabinieri di Casamassima, che comanda per altri sette anni. Termina la carriera presso la Legione Territoriale Carabinieri di Bari, ricoprendo da ultimo l’incarico di scrivano presso l’Ufficio Amministrazione 2^ Sezione Materiali. In congedo dal 1968 quando viene nominato Sottotenente, è stato insignito delle onorificenze di “Croce in Bronzo al Merito di Guerra” e “Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]