bari
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Protezione fondale marino

Tremiti: depositato ricorso della Puglia contro trivellazioni

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

Reca la data del 22 giugno 2011 il ricorso della Regione Puglia davanti al TAR Lazio, contro il parere favorevole di compatibilità ambientale del Ministero alle trivellazioni al largo delle Tremiti. “Un impegno assolto dalla Puglia, che vede l’intero Consiglio regionale schierato a tutela delle sue isole e del suo mare”, osserva il presidente dell’Assemblea Onofrio Introna. L’impugnativa “avverso il decreto 126/2011”, chiede l’annullamento “previa sospensiva” degli atti che autorizzano la società Petroceltic Italia a condurre ricerche sismiche sottomarine con la tecnica dell’Air Gun in un’area prospiciente le coste abruzzesi e molisane ma ad appena 26 chilometri dalle Diomedee.
“Il ‘Sì’ ministeriale dimentica la Puglia – ricorda Introna – è immotivatamente mancato il coinvolgimento della nostra Regione dalla procedura di valutazione d’impatto ambientale (VIA)”. A rendere il parere di competenza sono state chiamate solo Abruzzo e Molise, che hanno declinato l’invito del Ministro ad esprimersi. “La Puglia viene ingiustamente inibita: non può fornire il proprio parere sulle prospezioni sismiche, ma è sacrificata a sopportarne le conseguenze”.
Il presidente del Consiglio regionale mette in risalto le ricadute che già la stessa ricerca nella piattaforma marina interessata potrebbe produrre a danno dell’ecosistema delle Tremiti e delle coste garganiche: “un grave pregiudizio minaccia i litorali, l’ambiente, la fauna e un’economia che fiorisce sul turismo e si basa tradizionalmente sulla pesca”. Per non dire dell’impatto che potrebbe esercitare successivamente e in modo permanente lo sfruttamento di eventuali giacimenti petroliferi, con la costruzione di torri metalliche all’orizzonte delle spiagge.
La giustizia amministrativa giudicherà quindi sulla regolarità delle procedure”, era l’iniziativa comunicata nella manifestazione di Termoli ed è un impegno assolto, che il presidente Introna comunicherà nel grande concerto di questa sera a San Domino, la manifestazione che vuole cacciare lontano dall’Adriatico le trivelle puntate contro le Tremiti.
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]